Home Economia La guerra tra Russia e Ucraina ha un impatto sui carichi di...

La guerra tra Russia e Ucraina ha un impatto sui carichi di esportazione verso le nazioni della CSI, affermano gli esportatori

257
0

I carichi di esportazione verso i paesi della CSI (Commonwealth of Independent States) sono colpiti a causa della guerra in corso tra Russia e Ucraina poiché nessuna compagnia di navigazione è disposta ad accettare spedizioni lì, ha affermato mercoledì l’ente esportatore FIEO.

I paesi della CSI includono Azerbaigian, Armenia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Moldova, Russia, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan e Ucraina.

Il direttore generale della Federation of Indian Export Organizations (FIEO) Ajay Sahai ha affermato che le spedizioni verso queste nazioni sono state interrotte perché nessuna compagnia di navigazione è disposta a prendere carichi poiché non vi è alcun movimento di navi attraverso il Mar Nero.

In questi paesi le merci indiane si spostano dal Canale di Suez e dal Mar Nero.

“Le banche sono anche riluttanti ad accettare i documenti per le spedizioni che sono già nei porti russi”, ha affermato.

Vedi anche:  Colmare il divario nella cura della maternità

Gli esportatori suggeriscono al governo di considerare la possibilità di commerciare in valute locali con la Russia.

Il ministero del Commercio tiene anche riunioni per discutere i modi per ridurre al minimo l’impatto della guerra sul commercio.

Il ministro delle finanze Nirmala Sitharaman ha recentemente affermato che l’India è più preoccupata per l’impatto causato dalla situazione di stallo tra Ucraina e Russia, in particolare per le sue esportazioni.

Il commercio bilaterale tra India e Russia è stato finora di 9,4 miliardi di dollari (2,55 miliardi di dollari di esportazioni e 6,9 ​​miliardi di dollari di importazioni) finora in questo bilancio, contro 8,1 miliardi di dollari nel 2020-21.

Le principali importazioni dell’India dalla Russia includono combustibili, oli minerali, perle, pietre preziose o semipreziose, reattori nucleari, caldaie, macchinari e apparecchiature meccaniche; macchine e attrezzature elettriche e fertilizzanti.

Vedi anche:  La corsa scientifica per comprendere la variante omicron

Mentre i principali articoli di esportazione dall’India alla Russia includono prodotti farmaceutici, macchinari e attrezzature elettriche, prodotti chimici organici e veicoli.

Il commercio bilaterale dell’India con l’Ucraina si è attestato a 2,3 miliardi di dollari (372 milioni di dollari di esportazioni e circa 2 miliardi di dollari di importazioni) finora in questo bilancio, contro i 2,5 miliardi di dollari dell’ultimo bilancio.

I principali articoli di importazione indiana dall’Ucraina sono prodotti agricoli, prodotti metallurgici, plastica e polimeri, ecc., mentre prodotti farmaceutici, macchinari, prodotti chimici e alimentari, ecc., Sono le principali esportazioni indiane in Ucraina.

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedente6 modi in cui la tecnologia sta evolvendo i viaggi nel 2022
Articolo successivoLa Cina non si unirà alle sanzioni contro la Russia, afferma il regolatore bancario