Home Economia La Germania affronta la recessione se il petrolio e il gas si...

La Germania affronta la recessione se il petrolio e il gas si fermassero, affermano le banche

174
0

La Germania dovrà affrontare una forte recessione se verrà interrotto l’importazione o la consegna di gas e petrolio russi, ha avvertito lunedì una delle principali lobby bancarie tedesche.

La più grande economia europea dipende fortemente dalla Russia per l’energia e le banche nazionali hanno fatto eco alle preoccupazioni per la possibile interruzione dell’energia espresse dai grandi nomi dell’industria negli ultimi giorni.

Christian Sewing, amministratore delegato di Deutsche Bank, ha affermato nel suo ruolo di presidente della lobby bancaria tedesca BDB che le banche si aspettavano una crescita nettamente più lenta quest’anno di circa il 2% a causa della guerra in Ucraina.

“La situazione sarebbe ancora peggiore se le importazioni o le forniture di petrolio e gas naturale russi dovessero essere fermate. Una recessione significativa in Germania sarebbe quindi praticamente inevitabile”, ha detto Sewing ai giornalisti.

Vedi anche:  Lo studio del farmaco mitocondriale antitumorale mostra ulteriori promesse cliniche

“La questione delle misure di aiuto del governo alle imprese e ai settori diventerebbe allora ancora più urgente”, ha affermato.

Sewing ha invitato ancora una volta la Banca centrale europea ad agire per respingere l’inflazione.

Ha detto che la BCE dovrebbe terminare presto i suoi acquisti netti di attività e dovrebbe inviare un segnale con i tassi di interesse.

“Un segnale che è urgentemente necessario”, ha detto.

(Segnalazione di Tom Sims e Frank Siebelt; Montaggio di Maria Sheahan)

(Questa storia non è stata modificata dal personale di Business Standard ed è generata automaticamente da un feed sindacato.)

Articolo precedenteLa pandemia spinge l’uso della telemedicina per l’assistenza sanitaria mentale
Articolo successivoL’iniziativa Riformulazione dell’invecchiamento pubblica una guida per promuovere un linguaggio inclusivo sull’invecchiamento