Home Economia La Fed statunitense sulla buona strada per il ciclo di rialzo dei...

La Fed statunitense sulla buona strada per il ciclo di rialzo dei tassi più aggressivo nel 2022: rapporto

43
0

La Federal Reserve statunitense ha già aumentato i tassi di interesse di 150 pb nel 2022 e dovrebbe aumentare i tassi di altri 200 pb durante i restanti mesi del 2022.

Cumulativamente, ciò equivarrebbe a un aumento dei tassi di circa 350 bps nel 2022, rendendolo il ciclo di aumento dei tassi più aggressivo, ha affermato Acuite Ratings in un rapporto.

Mentre l’INR si è deprezzato del 7,3% rispetto al dollaro nel 2022, è interessante notare che la rupia si è apprezzata rispetto a molte altre valute del DM nello stesso periodo come l’euro, la GBP e lo yen.

Acuite ritiene che l’INR potrebbe stabilizzarsi nella fascia Rs 79-81 entro marzo 2023 con la prevista moderazione dei prezzi delle materie prime e del petrolio greggio e le prospettive di una certa inversione dei forti deflussi di capitali visti negli ultimi sei mesi.

Vedi anche:  Il programma di perdita di peso e stile di vita riduce la gravità dell'apnea notturna

Con la probabile moderazione dei prezzi delle materie prime e una potenziale inversione dei grandi deflussi di capitali, è improbabile un forte calo dagli attuali livelli di 80/USD.

L’indice del dollaro si è apprezzato di quasi il 10% dall’inizio del 2022 con una combinazione di elevata inflazione negli Stati Uniti e avversione al rischio globale che guida la domanda della valuta di riserva primaria mondiale.

La Fed ha anche iniziato un inasprimento quantitativo (QT) che intensificherà l’impatto della normalizzazione della politica monetaria e fornirà un ulteriore vento in poppa al dollaro USA, ha affermato Acuite Ratings.

Le straordinarie politiche accomodanti attuate durante la pandemia dalle economie sviluppate (DM) insieme ai persistenti colli di bottiglia della catena di approvvigionamento, queste economie hanno dovuto far fronte a pressioni inflazionistiche più elevate rispetto alle economie emergenti (ME), portando a molte valute forti come lo yen, GBP e EUR a deprezzarsi notevolmente rispetto al dollaro. –IANS

Vedi anche:  Povertà, criminalità legata alle differenze nel cervello dei neonati

san/

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteL’entusiasmo per l’energia verde varia e pochi sono disposti a pagare di più per questo
Articolo successivoI tweet suggeriscono che le persone hanno consumato cibi più sani durante la pandemia