La disoccupazione in Germania aumenterà ancora leggermente nei prossimi mesi, ha affermato l’Istituto per la ricerca sull’occupazione (IAB).

“La variante Omicron continua a prolungare la crisi del coronavirus. Ciò è particolarmente critico per la disoccupazione di lunga durata”, ha affermato Enzo Weber, capo del dipartimento di ricerca di IAB, previsioni e analisi macroeconomiche.

Il barometro del mercato del lavoro IAB è sceso di 2,4 punti a 101,5 a dicembre, il quarto calo mensile consecutivo e il calo più netto da aprile 2020, secondo l’istituto di ricerca dell’Agenzia federale per il lavoro (BA).

Entrambi i componenti del barometro sono diminuiti in modo significativo. L’indicatore iniziale per lo sviluppo del mercato del lavoro tedesco è diminuito di 2,6 punti ed è sceso al di sotto della soglia media di 100 punti per la prima volta in più di un anno. Anche l’attuale indicatore dell’occupazione è diminuito e si è attestato a 104,1 punti a dicembre, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Xinhua.

La “tendenza dell’occupazione si sta quindi appiattendo, ma rimane positiva”, ha affermato IAB.

Ma Weber ha affermato che il mercato del lavoro complessivo non crollerà anche se ci sarà un altro blocco, sottolineando che molte aziende tedesche stavano trattenendo la loro forza lavoro.

Secondo BA, il numero di disoccupati a novembre ha continuato a diminuire significativamente di 382 mila unità su base annua a 2,317 milioni. Il tasso di disoccupazione è sceso di 0,1 punti percentuali su base mensile al 5,1 per cento.

–IANS

int/khz/

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dallo staff di Business Standard; il resto del contenuto è generato automaticamente da un feed in syndication.)

Articolo precedentePandemia di Covid-19: Israele darà il quarto colpo di richiamo ai vulnerabili
Articolo successivoIn mezzo all’aumento dell’inflazione in Pakistan, il governo di Imran Khan propone di aumentare le tasse