Home Economia La crescente correlazione di Bitcoin con la tecnologia pesa sull’appeal di copertura

La crescente correlazione di Bitcoin con la tecnologia pesa sull’appeal di copertura

72
0

Venerdì sul mercato è suonata una melodia familiare: i titoli tecnologici hanno messo in scena un mini rimbalzo e quasi esattamente allo stesso tempo, anche Bitcoin ha invertito la rotta, mettendo in luce la tendenza della criptovaluta a muoversi di pari passo con altri asset rischiosi.

Il token digitale più grande del mondo è salito dello 0,6% a $ 43.080 venerdì alle 15:46 ora di New York. I veterani del mercato stagionati potrebbero non essere stati sorpresi nel vedere che anche il Nasdaq, che è fortemente ponderato verso le grandi società tecnologiche, è avanzato.

“Bitcoin sta seguendo il solito schema a breve termine, che è una correlazione relativamente alta con il Nasdaq e altri titoli tecnologici”, secondo Matthew Sigel, capo della ricerca sulle risorse digitali di VanEck.

Praticamente per tutta la settimana, le criptovalute si sono contorte e trasformate nello stesso modo in cui hanno fatto i titoli tecnologici, con entrambi i gruppi di asset che sono stati messi sotto pressione mentre la Federal Reserve diventa più aggressiva con la sua politica.

Vedi anche:  L'avvelenamento da cannabis nei bambini piccoli è aumentato di nove volte dopo la legalizzazione

La crescente correlazione di Bitcoin con la tecnologia pesa sull'appeal di copertura

Marko Papic, capo stratega di Clocktower Group, è d’accordo. Bitcoin “è un asset ad alto rischio beta”, ha affermato, aggiungendo che “in un ambiente in cui la Fed sta diventando più aggressiva, non si vuole davvero possedere asset ad alto rischio beta”.

Il coefficiente di correlazione a 100 giorni della moneta e del Nasdaq 100 è ora pari a 0,40, tra le letture più alte risalenti al 2011. (Un coefficiente di 1 significa che gli asset si stanno muovendo di pari passo, mentre meno-1 mostrerebbe che sono muovendosi in direzioni opposte.)

“La gente fa un passo indietro e dice, ok, cos’è Bitcoin?”, ha detto al telefono Victoria Greene, socio fondatore e chief investment officer di G Squared Private Wealth. “Bitcoin sta mostrando molta più tendenza a seguire e correlare con il Nasdaq e il mercato rispetto all’inflazione e alla valuta non correlata”.

Vedi anche:  Uno strumento sviluppato da Duke affronta la perdita dell'udito prevenibile nei bambini

Per la maggior parte dei suoi 13 anni di storia, Bitcoin ha goduto di un ambiente di facile politica monetaria e tassi zero o negativi. Ma sia le azioni che le criptovalute sono state volatili negli ultimi tempi quando la Fed si prepara a ritirare lo stimolo dell’era della pandemia che era in atto negli ultimi due anni. Sebbene non ci sia una linea diretta dalle casse della Fed agli ordini di acquisto di Bitcoin sugli scambi, c’è una connessione, secondo gli analisti che affermano che meno soldi nel sistema significano anche meno dollari destinati alle criptovalute.

“Se questo continua in termini di correlazione, pensiamo che le criptovalute potrebbero perdere il suo fascino come copertura e stiamo iniziando a vederlo in questo momento”, ha affermato Anderson Lafontant, consulente senior per la pianificazione avanzata presso Miracle Mile Advisors.

Articolo precedenteSuit dice che Google, i capi di Facebook hanno approvato il patto di mercato
Articolo successivoNetflix aumenta i prezzi negli Stati Uniti e in Canada con la concorrenza in aumento