Home Economia “La Cina soccorre i promotori immobiliari dopo che gli acquirenti di case...

“La Cina soccorre i promotori immobiliari dopo che gli acquirenti di case boicottano i mutui”

17
0

Le autorità cinesi promettono di istituire un fondo di salvataggio iniziale di 11,8 miliardi di dollari (80 miliardi di yuan) per compensare una crisi incombente nel settore immobiliare, dove gli acquirenti di case acquistano regolarmente residenze dai piani degli sviluppatori e iniziano a pagare i mutui prima che le abitazioni siano terminate, hanno detto i media.

Facendo in modo che i clienti acquistino case “fuori piano”, i costruttori possono ricevere finanziamenti per la costruzione e trasferire rischi – come costosi ritardi della catena di approvvigionamento legati alla pandemia e costruttori in bancarotta – agli acquirenti di case della classe media, secondo il VOA.

Per molti acquirenti, i rischi sembravano valerne la pena. Ma poi l’economia cinese raffreddata dal Covid ha messo a dura prova molti budget familiari e i blocchi draconiani hanno bloccato il lavoro sui progetti residenziali. Con il calo dei prezzi delle case, alcuni acquirenti si sono trovati a pagare mutui su proprietà di valore inferiore a quello che avevano accettato di pagare. Ciò è stato seguito dalle politiche di inasprimento nell’agosto 2020, quando il governo centrale si è reso conto che il debito degli sviluppatori immobiliari stava andando fuori controllo e i blocchi draconiani hanno bloccato il lavoro sui progetti residenziali.

Vedi anche:  Samsung inizia la produzione di chip avanzati a 3 nm

In mezzo a tutto questo, molti acquirenti di case hanno annunciato che avrebbero smesso di pagare i mutui alle banche fino alla ripresa dei lavori su progetti incompiuti, ha riferito VOA.

Gli esperti affermano che il boicottaggio è un sottoprodotto di due decenni di insufficiente controllo su un settore immobiliare rovente. Un economista ha paragonato la situazione a uno schema Ponzi, un tipo di frode che paga gli investitori esistenti con fondi raccolti da nuovi investitori.

Un economista cinese, che ha chiesto l’anonimato per paura di rappresaglie, ha affermato che le società immobiliari non sono mai state regolamentate.

“Quando l’economia è buona, con la continua espansione, la maggior parte delle proprietà può essere consegnata. Ma quando l’economia non è buona, diventa un po’ come uno schema Ponzi. Se non ci sono finanziamenti successivi, non potranno per completare la costruzione”, ha detto, ha riferito VOA.

Vedi anche:  Il vaccino protegge la maggior parte dei malati di cancro dal COVID, ma il rischio rimane più alto per i pazienti con tumori del sangue

–IANS

san/

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteFunzioni gemelle fisicamente non clonabili (PUF) basate su array di nanotubi di carbonio per migliorare la sicurezza delle comunicazioni
Articolo successivoL’imaging cerebrale rivela come il programma di consapevolezza aumenti la regolazione del dolore