Home Economia La banca centrale dello Zimbabwe aumenta il tasso chiave al 200% a...

La banca centrale dello Zimbabwe aumenta il tasso chiave al 200% a causa dell’aumento dell’inflazione

26
0

La banca centrale dello Zimbabwe ha alzato i tassi di interesse a un record e il governo ha ufficialmente reintrodotto il dollaro USA come valuta legale per frenare l’aumento dell’inflazione e stabilizzare il tasso di cambio in caduta della nazione.

Il comitato di politica monetaria ha più che raddoppiato il tasso chiave al 200% dall’80%, ha affermato lunedì il governatore John Mangudya in una dichiarazione. Ciò porta l’aumento cumulativo di quest’anno a 14.000 punti base, il più globale.

“Il comitato di politica monetaria ha espresso grande preoccupazione per il recente aumento dell’inflazione”, ha affermato Mangudya. “Il comitato ha osservato che l’aumento dell’inflazione stava minando la domanda e la fiducia dei consumatori e che, se non controllato, avrebbe invertito i significativi guadagni economici raggiunti negli ultimi due anni”.

I banchieri centrali di tutto il mondo hanno scatenato quello che potrebbe rivelarsi il più aggressivo inasprimento della politica monetaria dagli anni ’80 per contenere l’inflazione galoppante, prevenire deflussi di capitali e debolezza valutaria mentre gli investitori cercano rendimenti più elevati.

Il tasso di inflazione annuale dello Zimbabwe è balzato al 192% a giugno, il livello più alto da oltre un anno, poiché i costi alimentari sono più che triplicati. L’aumento dei prezzi è stato stimolato da un forte deprezzamento del dollaro dello Zimbabwe, che quest’anno ha perso più di due terzi del suo valore rispetto al dollaro ed è la valuta con la performance peggiore dell’Africa.

Vedi anche:  La razza conta nell'esitazione del vaccino COVID-19, rileva la ricerca

Il ministro delle finanze Mthuli Ncube ha dichiarato lunedì che il governo legalizzerà per la seconda volta in oltre un decennio l’uso del dollaro USA.

“Il governo ha chiaramente dichiarato la sua intenzione di mantenere un sistema multivaluta basato sul doppio uso del dollaro USA e del dollaro dello Zimbabwe”, ha detto Ncube ai giornalisti nella capitale Harare. “Per eliminare la speculazione e l’arbitraggio basati su questo problema, il governo ha deciso di incorporare il sistema multivaluta e l’uso continuato del dollaro USA nella legge per un periodo di cinque anni”.

Tra gli altri passi annunciati dalla banca centrale vi sono un aumento dei tassi di deposito al 40% dal 12,5% e l’introduzione di monete d’oro per fornire una riserva di valore alternativa. Le monete, che saranno coniate dalla Fidelity Gold Refineries Ltd., di proprietà statale, saranno vendute al pubblico attraverso i canali bancari, ha detto Mangudya, senza fornire ulteriori dettagli.

La banca centrale sta inoltre sviluppando piani per introdurre il prezzo a termine della valuta, ha affermato Mangudya. I dettagli saranno annunciati in seguito.

Vedi anche:  Il digiuno intermittente protegge i reni dei topi obesi

Le misure annunciate lunedì sono l’ultimo tentativo di affrontare una crisi valutaria che risale al 2009, quando il dollaro dello Zimbabwe è stato abbandonato a favore della valuta statunitense dopo un attacco di iperinflazione. Il dollaro dello Zimbabwe è stato reintrodotto nel 2019 e ha subito iniziato a indebolirsi.

I precedenti tentativi di fermare il crollo della valuta includevano un divieto di 10 giorni ai prestiti bancari, restrizioni alle negoziazioni sulla borsa dello Zimbabwe, consentendo alle società di pagare le tasse nell’unità locale e introducendo un nuovo tasso interbancario al quale avrà luogo la maggior parte del commercio.

OK Zimbabwe Ltd., il più grande rivenditore al dettaglio del paese, ha affermato nei risultati annuali pubblicati la scorsa settimana che l’ambiente operativo “rimane difficile con livelli di inflazione elevati e volatilità del tasso di cambio”.

“È improbabile che tassi di interesse più elevati riducano l’alto tasso di inflazione dello Zimbabwe”, ha affermato Jee-A van der Linde, economista di Oxford Economics, in una nota inviata via e-mail. “L’attuale situazione economica sta creando un contesto imprenditoriale molto difficile e le condizioni di vita dovrebbero peggiorare nel breve termine”.

Articolo precedenteEmirati Arabi Uniti, l’Arabia Saudita riesce a malapena ad aumentare la produzione di petrolio, ha detto Macron a Biden al vertice del G7
Articolo successivoFed sedici siti web dopo aver indagato sulla musica latina piratata