Home Economia Joe Biden, i leader del G7 si accalcano su energia, inflazione, guerra...

Joe Biden, i leader del G7 si accalcano su energia, inflazione, guerra Russia-Ucraina

21
0

Il presidente Joe Biden e i suoi alleati del Gruppo dei Sette domenica si concentreranno sulle strategie per garantire l’approvvigionamento energetico e contrastare l’inflazione, con l’obiettivo di impedire alle ricadute dell’invasione russa dell’Ucraina di frantumare la coalizione globale che lavora per punire Mosca.

Biden è arrivato nelle pittoresche alpi bavaresi tedesche domenica mattina presto per l’incontro annuale delle principali economie democratiche, dove i riverberi della brutale guerra in Ucraina saranno al centro della discussione.

Lui e gli alleati mirano a presentare un fronte unito a sostegno dell’Ucraina mentre il conflitto entra nel suo quarto mese.

Biden aprirà la sua visita con un incontro bilaterale con l’ospite del vertice, il cancelliere tedesco Olaf Scholz, prima di trascorrere il pomeriggio in contesti formali e informali con i leader di Gran Bretagna, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone e Unione Europea.

John Kirby, portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, ha affermato che il vertice affronterà problemi come l’inflazione e altre sfide nell’economia globale a seguito della guerra di Putin, ma anche come continuare a ritenere Putin responsabile e soggetto a conseguenze continue.

Vedi anche:  L'importanza e la difficoltà di valutare la capacità lavorativa dei pazienti nella certificazione di malattia

Ci saranno alcuni movimenti muscolari, ha detto Kirby dall’Air Force One mentre Biden volava in Germania. Ha rifiutato di visualizzare in anteprima qualsiasi annuncio prima che i leader si incontrassero.

Tra le questioni da discutere ci sono i massimali sui prezzi dell’energia, intesi a limitare i profitti del petrolio e del gas russi che Mosca può mettere a frutto nel suo sforzo bellico. L’idea è stata sostenuta dal segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen.

Un alto funzionario tedesco, parlando a condizione di anonimato in linea con le regole del dipartimento, ha affermato che l’idea statunitense di massimali sui prezzi è stata discussa intensamente, in termini di come funzionerebbe esattamente e come si adatterebbe a Stati Uniti, UE, Regno Unito, Canada e regimi sanzionatori giapponesi.

I funzionari dovevano anche discutere su come mantenere gli impegni per affrontare il cambiamento climatico, risolvendo anche i bisogni critici di approvvigionamento energetico a seguito della guerra.

Vedi anche:  Come una scatola anonima ha salvato vite durante la pandemia e rivela il potere dell'innovazione di base

Non c’è alcun allentamento degli impegni sul clima, ha detto Kirby.

Biden dovrebbe anche lanciare formalmente domenica una partnership infrastrutturale globale intesa a contrastare l’influenza della Cina nei paesi in via di sviluppo, che aveva chiamato Build Back Better World e introdotta al vertice del G-7 dello scorso anno.

Kirby ha affermato che Biden e altri leader annunceranno i primi progetti per beneficiare di ciò che gli Stati Uniti vedono come un’alternativa ai modelli infrastrutturali che vendono trappole del debito ai paesi partner a basso e medio reddito e promuovono la competitività economica degli Stati Uniti e la nostra sicurezza nazionale.

Dopo la Germania, Biden si recherà a Madrid martedì per incontrare i leader dei 30 membri della NATO per allineare la strategia sulla guerra in corso in Ucraina.

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteLa Spagna svela misure economiche di emergenza per frenare l’impennata del costo della vita
Articolo successivoLa crisi ha colpito: lo Sri Lanka aumenta i prezzi del carburante mentre le stazioni di servizio si prosciugano