Home Economia Il tasso di inflazione annuale del Canada sale al 4,8%, il più...

Il tasso di inflazione annuale del Canada sale al 4,8%, il più alto degli ultimi 30 anni

107
0

Secondo Statistics Canada, il tasso di inflazione annuale del Canada è salito al 4,8% nel dicembre 2021, il più alto dal 1991 a causa dell’aumento dei prezzi di cibo, veicoli passeggeri e alloggi.

L’inflazione, che è in aumento dall’epidemia di Covid-19 nel febbraio 2020, era del 4,7% a novembre 2021, riferisce l’agenzia di stampa Xinhua citando Statistics Canada.

I prezzi delle pompe di benzina sono aumentati del 33,3% anno su anno a dicembre rispetto a un aumento annuale del 43,6% a novembre, poiché l’inasprimento delle restrizioni di salute pubblica relative alla variante Omicron Covid-19 ha pesato sulla domanda.

Escludendo la benzina, Statistics Canada ha affermato che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato del 4% anno su anno a dicembre.

Su base mensile, l’IPC è sceso dello 0,1 per cento a dicembre, dopo un aumento dello 0,2 per cento a novembre.

Vedi anche:  Meccanismi per un migliore coordinamento delle cure tra cure primarie e specialistiche per migliorare l'assistenza ai pazienti

Questo è stato il primo calo mensile da dicembre 2020, poiché i prezzi della benzina sono diminuiti in risposta alla minore domanda a causa della diffusione della variante Omicron.

Dicembre ha segnato per nove mesi consecutivi che l’inflazione primaria è arrivata al di sopra della zona obiettivo della Banca del Canada tra l’1% e il 3%.

La Bank of Canada ha affermato che avrebbe agito per fermare l’inflazione incontrollata.

Si prevede di fare un annuncio sulle tariffe la prossima settimana.

–IANS

ksk/

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteLa Cina taglia i tassi chiave, intensificando gli sforzi di stimolo per sostenere l’economia
Articolo successivoLa banca centrale del Regno Unito sotto pressione mentre l’inflazione raggiunge il massimo da 30 anni