Home Economia Il petrolio si ferma vicino al massimo degli ultimi 7 anni mentre...

Il petrolio si ferma vicino al massimo degli ultimi 7 anni mentre Biden giura di frenare l’inflazione

56
0

Il petrolio si è stabilizzato vicino alla chiusura più alta dal 2014 dopo che il presidente Joe Biden si è impegnato a continuare a cercare di abbassare i prezzi e un rapporto del settore ha indicato un modesto aumento delle scorte di greggio negli Stati Uniti.

I futures a New York sono stati scambiati vicino a $ 87 al barile dopo essere aumentati di quasi il 6% nelle ultime tre sessioni. Sebbene Biden abbia alcune opzioni per affrontare l’aumento dei prezzi del petrolio, molte di esse sarebbero limitate e probabilmente di breve durata. Il rally del greggio rappresenta una sfida per le nazioni consumatrici e le banche centrali mentre cercano di allontanare l’inflazione sostenendo la crescita economica.

L’American Petroleum Institute ha riferito che le scorte di greggio statunitensi sono aumentate di 1,4 milioni di barili la scorsa settimana, secondo persone familiari. Questo sarebbe il primo guadagno in otto settimane se confermato dai dati ufficiali più tardi giovedì.

Vedi anche:  La citotossicità cellulare anticorpo-dipendente può aiutare a prevenire la trasmissione dell'HIV da madre a figlio durante l'allattamento

Il petrolio è aumentato di circa il 30% dalla fine di novembre, poiché le interruzioni della domanda e dell’offerta più forti del previsto hanno stretto il mercato, portando gli acquirenti in Asia a pagare premi nettamente più alti per i carichi spot. Goldman Sachs Group Inc. prevede un ritorno al greggio da $ 100 nel terzo trimestre e l’Agenzia internazionale per l’energia ha affermato che la domanda è sulla buona strada per raggiungere i livelli pre-pandemia.

grafico

“Il petrolio è un po’ surriscaldato”, ha affermato Suvro Sarkar, analista energetico presso DBS Bank Ltd. a Singapore, aggiungendo che c’è poco che il presidente Biden possa fare a livello politico per abbassare i prezzi.

Biden ha detto ai giornalisti mercoledì che l’amministrazione lavorerà per cercare di aumentare le forniture disponibili, aggiungendo che sarebbe difficile. Ciò ha fatto seguito ai commenti di martedì secondo cui l’amministrazione stava lavorando con i paesi produttori di petrolio per garantire un aumento dell’offerta per soddisfare la domanda.

Vedi anche:  L'app di sicurezza per i conducenti debutta nella città della Virginia colpita dalle inondazioni

Articolo precedenteI legislatori dell’UE votano per porre fine a “Wild West” online
Articolo successivoC’è molto da fare per rendere il commercio globale pronto per il futuro: capo dell’OMC