Home Economia Il Bangladesh cerca un prestito del FMI di $ 4,5 miliardi tra...

Il Bangladesh cerca un prestito del FMI di $ 4,5 miliardi tra le preoccupazioni sul forex: rapporto

40
0

Il Bangladesh ha chiesto un prestito di 4,5 miliardi di dollari dal Fondo monetario internazionale, ha riportato martedì il quotidiano Daily Star, unendosi ai vicini dell’Asia meridionale Pakistan e Sri Lanka nella ricerca di aiuto per far fronte alla crescente pressione sulle loro economie.

Conosciuto per la sua grande industria di esportazione di abbigliamento, il Bangladesh ha cercato i fondi per la sua bilancia dei pagamenti e le sue esigenze di bilancio, nonché per gli sforzi per affrontare il cambiamento climatico, ha riferito il Daily Star, citando i documenti che aveva visto.

L’economia del paese da 416 miliardi di dollari è da anni una delle economie in più rapida crescita al mondo, ma l’aumento dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari a causa della guerra Russia-Ucraina ha gonfiato il conto delle importazioni e il disavanzo delle partite correnti.

Il Daily Star ha detto che il ministro delle finanze AHM Mustafa Kamal ha scritto domenica all’amministratore delegato del FMI Kristalina Georgieva. Un alto funzionario del ministero delle finanze, che non voleva essere nominato, ha affermato che la questione era effettivamente “in discussione”, ma ha rifiutato di fornire dettagli.

L’ufficio di Kamal e del FMI in Bangladesh, un paese di oltre 165 milioni di persone, non ha risposto alle richieste di commento.

Vedi anche:  Il disagio psicologico può portare a maggiori cure e costi medici elevati per adolescenti e giovani adulti sopravvissuti al cancro

Atiur Rahman, un ex governatore della banca centrale, ha accolto con favore qualsiasi approccio al FMI, dicendo che il paese dovrebbe cercare tassi di interesse a lungo termine e bassi da istituti internazionali in cambio di riforme economiche più ampie come avere tassi di interesse bancari flessibili.

Grafico

“Abbiamo incoraggiato il governo a fare questo”, ha detto Rahman sulla richiesta di prestito del FMI. “C’è bisogno di un supporto per la bilancia dei pagamenti. Le esportazioni e le rimesse da sole non possono gestirlo. Hai bisogno di una dose extra di finanziamenti esterni”. Il disavanzo delle partite correnti del Bangladesh da luglio a maggio è stato di $ 17,2 miliardi, rispetto a un disavanzo di $ 2,78 miliardi nel periodo dell’anno precedente, secondo i dati della banca centrale, poiché il suo deficit commerciale è aumentato e le rimesse sono diminuite.

Nei primi 11 mesi dell’anno fiscale terminato il 30 giugno, le importazioni sono aumentate del 39% ma le esportazioni sono cresciute del 34%.

La banca centrale, la Bangladesh Bank, ha recentemente annunciato una politica per preservare i dollari scoraggiando le importazioni di beni di lusso, frutta, alimenti diversi dai cereali e cibi in scatola e trasformati.

Vedi anche:  La compagnia aerea neozelandese prevede di raccogliere 1,5 miliardi di dollari per la ricostruzione

Le sue riserve in valuta estera sono scese a 39,67 miliardi di dollari il 20 luglio – sufficienti per le importazioni per circa 5,3 mesi – dai 45,5 miliardi di dollari dell’anno precedente.

Le rimesse dei bengalesi d’oltremare sono diminuite del 5% a giugno a 1,84 miliardi di dollari, ha affermato la banca centrale, poiché molti lavoratori migranti hanno perso il lavoro a causa della pandemia di COVID-19 e molti non sono riusciti a tornare a casa a causa dell’interruzione del viaggio che ha causato.

Altrove nell’Asia meridionale, lo Sri Lanka sta affrontando la peggiore crisi economica degli ultimi sette decenni, mentre le riserve valutarie del Pakistan si stanno esaurendo rapidamente.

Le economie della regione sono state particolarmente colpite dalla guerra in Ucraina, che ha aumentato il costo del carburante e di altre importazioni essenziali.

(Segnalazione di Ruma Paul e Krishna N. Das; Montaggio di Frank Jack Daniel, Edmund Klamann e Susan Fenton)

(Questa storia non è stata modificata dal personale di Business Standard ed è generata automaticamente da un feed sindacato.)

Articolo precedenteIl FMI taglia le previsioni di crescita globale per i prossimi 18 mesi, aumentando le proiezioni sull’inflazione
Articolo successivoIl Pakistan aumenta i prezzi dell’energia in mezzo alla crisi energetica nonostante l’inflazione dilagante