Home Economia Il Bangladesh cerca 2 miliardi di dollari dalla Banca Mondiale, ADB per...

Il Bangladesh cerca 2 miliardi di dollari dalla Banca Mondiale, ADB per aumentare le riserve di forex

67
0

Il Bangladesh sta cercando assistenza dalla Banca mondiale e dalla Banca asiatica di sviluppo nel mezzo degli sforzi per rafforzare le sue riserve di valuta estera, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

Il governo ha scritto lettere ai due istituti di credito chiedendo loro 1 miliardo di dollari ciascuno per aiutare l’economia a far fronte agli effetti a catena della guerra in Ucraina e agli shock dei prezzi dell’energia, hanno affermato le persone, che hanno chiesto di non essere nominate perché la questione non è ancora pubblica .

Le richieste arrivano pochi giorni dopo che il governo ha chiesto un prestito al Fondo monetario internazionale, in una mossa vista come una misura preventiva per sostenere le riserve valutarie del paese tra le preoccupazioni per i rischi di contagio. I vicini dell’Asia meridionale Sri Lanka e Pakistan sono già in trattative con il FMI per prestiti per superare le crisi nelle rispettive economie.

Vedi anche:  Come l'Ucraina si è difesa dagli attacchi informatici: lezioni per gli Stati Uniti

“Non solo il FMI, ma andremo anche alla Banca mondiale e all’ADB”, ha detto il ministro delle finanze del Bangladesh AHM Mustafa Kamal in un briefing con i media a Dhaka il 27 luglio. Telefonate a Kamal e Sharifa Khan, segretario dell’economia la divisione delle relazioni – un’unità governativa che mobilita l’assistenza esterna – è rimasta senza risposta.

Le riserve valutarie del Bangladesh sono scese a 39,48 miliardi di dollari il 27 luglio dai 45,7 miliardi di dollari dell’anno precedente. Il disavanzo commerciale del paese è salito a un record di 33,3 miliardi di dollari nell’anno fiscale terminato a giugno.

Il governo e l’ADB hanno aperto le discussioni iniziali su almeno quattro progetti, inclusi 250 milioni di dollari in prestiti per la ripresa economica dalla pandemia, ha detto una delle persone.

Vedi anche:  Con la guerra alle porte, l'UE è messa in guardia sulle lacune nella sicurezza informatica

Un altro progetto per aiutare a ricostruire dopo le inondazioni che hanno devastato la regione nord-orientale dovrebbe ricevere fino a 250 milioni di dollari in prestiti. Sono in corso discussioni tra il governo e l’Adb, ha affermato la persona, senza fornire ulteriori dettagli.

Mercoledì, Kamal ha dichiarato in una conferenza stampa a Dhaka che la pressione sui prezzi al consumo si sarebbe allentata in un mese e che il taka si sarebbe stabilizzato.

L’economia sarebbe tornata in carreggiata “molto presto”, ha aggiunto.

Articolo precedenteLe analisi del sincrotrone potrebbero essere utilizzate per accelerare lo sviluppo di nuovi progetti di acciaio ad alta resistenza
Articolo successivoIl nuovo algoritmo supera le domande del corso di matematica universitaria