I funzionari della Federal Reserve statunitense hanno segnalato questa settimana che la banca centrale potrebbe iniziare ad aumentare i tassi di interesse a marzo poiché l’inflazione annuale del paese è salita a un massimo di quasi 40 anni a dicembre 2021.

“L’inflazione è troppo alta e i lavoratori in tutto il paese sono preoccupati per quanto lontano arriveranno i loro stipendi”, ha affermato giovedì il governatore della Fed Lael Brainard in un’audizione davanti alla commissione bancaria del Senato.

“La nostra politica monetaria è incentrata sul riportare l’inflazione al 2%, sostenendo nel contempo una ripresa che includa tutti. Questo è il nostro compito più importante”, ha affermato Brainard, candidato del presidente Joe Biden per ricoprire il ruolo di vicepresidente della banca centrale.

“Abbiamo già deciso di porre fine agli acquisti di asset nel primo trimestre. Hai visto che il comitato ha previsto diversi aumenti nel corso dell’anno”, ha affermato, segnalando che la banca centrale potrebbe iniziare ad aumentare i tassi non appena marzo , ha riferito l’agenzia di stampa Xinhua.

“Saremo in grado di farlo, credo, non appena gli acquisti di asset saranno terminati. E dovremo semplicemente vedere cosa richiedono i dati nel corso dell’anno”, ha aggiunto.

La Fed è sulla buona strada per concludere il suo programma di acquisto di attività a metà marzo mentre esce dalla politica monetaria estremamente accomodante adottata all’inizio della pandemia.

Loretta Mester, presidente della Federal Reserve Bank di Cleveland, ha ritenuto che sia “un caso convincente” per la banca centrale aumentare il tasso sui fondi federali dall’attuale livello record vicino allo zero nella riunione del 15-16 marzo.

“Se le cose sembrassero come stanno oggi a marzo, sosterrei… il sollevamento da zero a quel punto”, ha detto Mester mercoledì al vertice della rete CFO del Wall Street Journal.

“Secondo me c’è un caso davvero convincente in cui ci spostiamo da quella sistemazione straordinaria che era necessaria durante le prime parti della pandemia”, ha aggiunto.

Patrick Harker, presidente della Federal Reserve Bank di Filadelfia, ha anche affermato che sosterrà un aumento dei tassi a marzo.

“La mia previsione è che avremmo un aumento di 25 punti base a marzo, salvo qualsiasi cambiamento nei dati”, ha detto Harker giovedì in un evento virtuale.

Il governatore della Fed Christopher Waller ha affermato di ritenere ancora ragionevole aspettarsi tre rialzi dei tassi quest’anno.

“Tre aumenti sono ancora una buona linea di base; dovremo aspettare e vedere come sarà l’inflazione nella seconda metà dell’anno”, ha detto Waller a Bloomberg Television giovedì.

“Se continua ad essere alto, il caso sarà fatto per quattro, forse cinque, escursioni”, ha detto Waller.

Martedì il presidente della Fed Jerome Powell ha anche affermato che la banca centrale dovrebbe aumentare di più i tassi se l’inflazione rimane elevata.

“Se vediamo che l’inflazione persiste a livelli elevati più a lungo del previsto… se dovremo aumentare i tassi di interesse più nel tempo, lo faremo”, ha detto Powell ai legislatori.

L’indice dei prezzi al consumo è aumentato del 7% a dicembre rispetto a quello del 2020, il più grande aumento in 12 mesi dal giugno 1982, secondo il Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti.

Le proiezioni del tasso di interesse mediano dei funzionari della Fed pubblicate a metà dicembre hanno mostrato che la banca centrale potrebbe aumentare i tassi tre volte quest’anno, rispetto a un solo aumento dei tassi previsto a settembre.

“Ma se l’inflazione scende indietro nella seconda metà dell’anno, come molti di noi pensano che accadrà… allora potresti effettivamente fermarti e non andare nemmeno per tutte e tre”, ha aggiunto Waller.

Gli economisti di Goldman Sachs hanno recentemente affermato in una nota di aspettarsi che la Fed aumenti i tassi quattro volte quest’anno, una in più rispetto alle previsioni precedenti, a causa dell’inflazione persistentemente elevata combinata con un mercato del lavoro vicino alla piena occupazione.

–IANS

int/khz/

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dal personale di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed distribuito.)

Articolo precedenteLe vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono diminuite dell’1,9% a dicembre a causa dell’elevata inflazione e dell’aumento dei casi di Covid
Articolo successivoIn mezzo alla carenza di sangue negli Stati Uniti, nuova pressione per allentare le regole sui donatori per gli uomini gay