È probabile che il primo ministro Narendra Modi visiti gli Emirati Arabi Uniti (EAU) nella prima metà del prossimo mese, che sarebbe il suo primo viaggio all’estero nel 2022, hanno detto lunedì persone che hanno familiarità con lo sviluppo.

Entrambe le parti stanno cercando di rafforzare la visita intorno al 6 gennaio, ma non c’è ancora nessuna definizione sulle date, hanno detto.

La visita proposta dal primo ministro alla nazione del Golfo, strategicamente importante, arriva mentre i due paesi stanno celebrando i 50 anni delle loro relazioni diplomatiche. Modi dovrebbe anche visitare l’Expo di Dubai in corso durante la visita.

Sia l’India che gli Emirati Arabi Uniti hanno tenuto colloqui per consolidare un accordo completo di libero scambio per rafforzare ulteriormente i legami economici e c’è la possibilità di un movimento in avanti durante la visita.

In considerazione dei loro crescenti legami strategici, l’India e gli Emirati Arabi Uniti sono recentemente entrati a far parte di un nuovo raggruppamento di quattro nazioni che dovrebbe concentrarsi su questioni relative al commercio e agli investimenti. Gli altri due membri sono gli Stati Uniti e Israele.

I legami tra i due paesi hanno visto una grande ripresa dopo la visita di Modi negli Emirati Arabi Uniti nel 2015 in quanto ha segnato l’inizio di una nuova fase di partenariato.

Lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti, ha visitato l’India nel 2016.

Ha nuovamente visitato l’India nel gennaio 2017 come ospite principale alle celebrazioni della Festa della Repubblica.

È stato durante questa visita che le relazioni bilaterali sono state trasformate in un “Partenariato strategico globale”.

Il Primo Ministro Modi ha visitato nuovamente gli Emirati Arabi Uniti nel febbraio 2018 per il 6° vertice del governo mondiale a Dubai, dove l’India era l’ospite d’onore. Ha visitato di nuovo gli Emirati Arabi Uniti nell’agosto 2019 per ricevere il più alto riconoscimento civile degli Emirati Arabi Uniti, “l’Ordine di Zayed”.

Gli Emirati Arabi Uniti ospitano oltre 3,3 milioni di indiani che hanno svolto un ruolo chiave nei legami culturali e interpersonali complessivi tra le due parti.

Ad agosto, Anwar Gargash, consigliere diplomatico del presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, ha visitato l’India.

Anche la difesa bilaterale e i legami strategici tra i due paesi hanno visto una costante espansione.

Nel dicembre dello scorso anno, il capo di stato maggiore dell’esercito, generale MM Naravane, si è recato negli Emirati Arabi Uniti ed è stata la prima visita in assoluto di un capo dell’esercito indiano nella nazione del Golfo. A luglio, l’allora capo di stato maggiore dell’aria, il maresciallo capo dell’aeronautica RKS Bhadauria ha visitato gli Emirati Arabi Uniti, in considerazione dei crescenti legami strategici.

(Solo il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati dallo staff di Business Standard; il resto del contenuto è generato automaticamente da un feed in syndication.)

Articolo precedenteOlio mescolato mentre i voli fermi pesano e l’ottimismo sui supporti d’urto Omicron
Articolo successivoAzienda britannica più vicina all’offerta di Internet globale via satellite