I mal di testa dei viaggi durante le vacanze e le preoccupazioni per la sicurezza sono aumentati con migliaia di voli cancellati, eventi cancellati e nuovi casi di Omicron alle stelle, mentre le persone concludono le celebrazioni natalizie ferite da una pandemia di Covid-19 in ripresa.

Circa 8.300 voli sono stati bloccati e altre decine di migliaia sono stati ritardati da venerdì a domenica, uno dei periodi di viaggio più trafficati dell’anno, con diverse compagnie aeree che riconoscono che i picchi di Omicron hanno causato carenza di personale.

Gli effetti si sono diffusi in tutto il mondo e si prevedeva che il dolore si sarebbe riversato nella settimana lavorativa, con oltre 1.100 voli già cancellati lunedì e quasi 300 altri martedì, secondo il tracker di volo FlightAware.

Il ceppo Omicron altamente trasmissibile ha inviato nuovi casi alle stelle in tutto il mondo, con paesi che hanno riportato in vita i temuti blocchi, i principali campionati sportivi che hanno cancellato le partite di calcio e rugby del Santo Stefano e le navi da crociera che sono tornate in porto con passeggeri infetti da Covid.

Lunedì, per la prima volta dall’inizio della pandemia, Australia e Francia hanno registrato più di 100.000 infezioni da virus in un solo giorno. Il governo del presidente Emmanuel Macron ha tenuto riunioni di emergenza lunedì, cercando di spingere un disegno di legge che richiederebbe la vaccinazione per entrare in tutti i ristoranti e molti luoghi pubblici, invece dell’attuale sistema di pass sanitari che consente alle persone di produrre un test negativo o una prova di recupero se non sei vaccinato

In Australia, tuttavia, le autorità si sono astenute dall’imporre nuove restrizioni affermando che i tassi di ospedalizzazione sono rimasti bassi.

Nella città cinese di Xi’an, domenica 13 milioni di residenti sono stati confinati nelle loro case. Da allora le autorità hanno avviato misure di disinfezione diffuse per contrastare un aumento di 21 mesi delle infezioni da Covid. Le autorità stanno spruzzando disinfettanti in tutta la città e chiedono ai residenti di chiudere le finestre ed evitare di toccare le superfici architettoniche e la vegetazione delle strade.

Anche i governi di tutto il mondo si stanno adoperando per aumentare i test e le vaccinazioni.

Tuttavia, i casi sono aumentati vertiginosamente. Il dipartimento della salute di New York ha affermato che i ricoveri pediatrici per Covid sono aumentati di quattro volte nelle ultime due settimane quando Omicron ha preso piede.

In Israele, lunedì un ospedale ha somministrato la quarta dose di vaccino contro il Covid-19 a un gruppo di test di operatori sanitari, in quello che è stato definito il primo studio importante per stabilire se un secondo round di booster aiuterà a combattere la variante Omicron a rapida diffusione.

I risultati del processo, che probabilmente verranno seguiti da vicino a livello internazionale, saranno presentati al ministero della Salute israeliano tra circa due settimane, ha affermato un portavoce del Sheba Medical Center vicino a Tel Aviv.

Articolo precedentePrima potenza raggiunta nel più grande parco eolico offshore del mondo
Articolo successivoLa lira scivola di quasi l’8% tra le preoccupazioni degli investitori per le azioni politiche