Stimolazione precoce: tutto quello che dovreste evitare di fare con il vostro bambino

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

La stimolazione precoce è conosciuta come un insieme di tecniche educative che permettono ai bambini di svilupparsi socialmente, emotivamente e cognitivamente dai primi giorni dopo la nascita fino ai sei anni di età. Durante questo periodo di età, il neonato è una spugna, tutti i tipi di esperienze e di vissuti gli permettono di formare i suoi circuiti neurali, dando luogo a un benefico processo di apprendimento, sviluppando più velocemente il linguaggio, rafforzando le sue capacità psicomotorie, risvegliando la sua creatività e la sua capacità di attenzione, facilitando il suo adattamento sociale, tra le altre caratteristiche positive per il neonato. Anche se è vero che ci sono specialisti incaricati di fornire una stimolazione precoce ai neonati, sono i genitori che hanno la responsabilità di fare il precedente e di fornire accompagnamento al bambino. A prima vista, il compito può sembrare semplice e può persino essere un segno che tutto sta andando bene. Tuttavia, potremmo commettere dei grossi errori.

Eccone alcuni:

Costringerlo a svolgere attività

A volte confondiamo la forzatura con l’incoraggiamento. Costringerli a svolgere attività per le quali non si sentono ancora pronti, come camminare o parlare, invece di aiutarli, potrebbe far loro provare paura e compromettere la fiducia in se stessi. Non dimenticate che ogni bambino va al suo ritmo ed è un universo diverso. Il vostro piccolo potrebbe impiegare un po’ più di tempo per gattonare o alzarsi in piedi, a differenza di altri bambini della stessa età.

Posizione del cellulare

Questo dispositivo aiuta a stimolare la visione del bambino fin dai primi giorni di vita. Per svolgere la sua funzione, deve essere posizionato al centro del lettino, a un’altezza facilmente visibile e accessibile al bambino. Se è installato troppo in alto e su un lato della culla, perde la sua funzione e provoca alterazioni del collo del bambino.

Correre davanti ad esso

Quando vogliamo che i nostri figli inizino a camminare più velocemente, spesso giochiamo a non farli inseguire e quando stanno per raggiungerci ci allontaniamo rapidamente in modo che lui prosegua per un altro tratto. Anche se questo può sembrare innocente e persino divertente, potreste sviluppare stress e frustrazione nel vostro bambino.

Rispettare le loro routine

Affinché il bambino si diverta e si concentri durante le prime sessioni di stimolazione, è necessario rispettare i suoi orari di sonno e alimentazione e non saltarli per dare priorità alle sue attività. Altrimenti ci ritroveremo con un bambino svogliato e capriccioso.

Sedersi senza schienale

Far sedere il bambino senza un supporto nella parte posteriore della schiena o su un cuscino non lo aiuta a migliorare l’equilibrio. Al contrario, può avere un impatto negativo sulla loro postura.