Neonati: perché è importante gattonare prima di camminare

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

I bambini si sviluppano rapidamente nei primi mesi di vita. Improvvisamente li si accoglie tra le braccia dopo il parto e in un batter d’occhio iniziano a mangiare la pappa, a balbettare e a gattonare, preludio ai primi passi dei bambini. Per questo motivo, gattonare è un’attività molto importante nella vita del bambino, che influenza anche altri fattori del suo sviluppo.

A che età si inizia a gattonare?

Nella maggior parte dei casi, i bambini iniziano a gattonare tra i sei e gli otto mesi di età. Tuttavia, bisogna considerare che ogni bambino è un universo diverso e che a volte è necessario aspettare un po’ di più perché il bambino inizi questa fase. Tuttavia, per aiutare il bambino in questo processo si possono utilizzare anche esercizi di stimolazione precoce.

Quali sono i vantaggi del crawling?

Il gattonamento è considerato l’attività con cui il bambino inizia a esplorare il mondo e comporta una serie di fattori che influenzano lo sviluppo fisico e cognitivo dei piccoli. Dà loro autonomia, sicurezza e una prospettiva più chiara per quando inizieranno a camminare. Inoltre, rafforza i muscoli e gli arti. Ecco gli altri vantaggi del crawling:

  • Risveglia la coordinazione: attraverso ogni movimento, il bambino rafforza la coordinazione tra le mani e gli occhi, la cui distanza è simile a quella che si stabilirà quando imparerà a leggere e scrivere.
  • Rafforza la motricità fine e grossolana: quando un bambino gattona, mette tutto il suo peso sul palmo della mano, questa attività gli dà l’opportunità di imparare l’opposizione di gravità e come gestirla. Inoltre, risveglia il senso del tatto: i bambini imparano a conoscere le consistenze e le sensazioni che producono passando il palmo della mano sulla superficie.
  • Esplora l’ambiente: muovendosi nelle diverse aree della casa, il bambino impara a identificare gli spazi e gli oggetti che lo circondano e a distinguere dimensioni e colori. In questo modo, possono memorizzare l’ambiente e muoversi in sicurezza.
  • Favorisce la loro salute visiva: durante il gattonamento si esercitano i muscoli degli occhi, che si concentrano sullo stesso punto a breve distanza. Questo accade quando il bambino fissa il terreno per posizionare la mano e il ginocchio.