Gravidanza: consigli per alleviare il mal di schiena

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

La gravidanza ha due volti: quello che ci riempie di eccitazione e di aspettative e quello dei sintomi che si manifestano fin dall’inizio della gravidanza. Nella gamma dei disagi troviamo il mal di schiena, che è molto frequente e il grado di disagio e dolore si acuisce con il passare dei mesi.

Perché succede?

Il mal di schiena in gravidanza è causato dall’aumento di volume dell’utero man mano che l’embrione cresce fino alla data del parto. Durante questo processo, il corpo inizia a curvarsi all’indietro, producendo alterazioni sia nella colonna vertebrale che nell’apparato locomotore. Questi cambiamenti interni fanno sì che la donna provi dolore, soprattutto quando sta in piedi, seduta o dorme in una posizione scorretta per molto tempo. Come già detto, è molto comune osservare questo sintomo in una donna incinta, fortunatamente esistono tecniche per arginare il disagio ed evitare che si aggravi.

Ecco alcuni metodi per alleviarli senza problemi in modo molto efficace:

Fare attività fisica

L’esercizio fisico – come la ginnastica, lo yoga, il pilates, il nuoto – o brevi passeggiate aiutano a rafforzare i muscoli della schiena e quindi a ridurre il disagio. Ricordate che prima di iniziare qualsiasi attività è necessario ottenere l’approvazione del medico.

Dormire solo su un lato

Uno dei momenti più noiosi per una donna incinta nell’ultimo trimestre è il momento di andare a letto: oltre ai crampi e al costante bisogno di andare in bagno, c’è anche il dolore alla schiena. Ciò accade quando si dorme sulla schiena, poiché il peso della pancia esercita una pressione sulla zona interessata. Per evitarlo, sdraiatevi su un solo lato, con le ginocchia piegate e ponete un cuscino tra di esse. Allo stesso modo, posizionate dei cuscini dietro la schiena e sotto l’addome. Siamo certi che noterete la differenza.

Indossare scarpe basse

Le scarpe con il tacco alto esercitano una pressione sui muscoli della vita, che può esacerbare il dolore. Preferibilmente, optate per scarpe da ginnastica o scarpe con il tacco basso, in modo da essere più comode.

Buona postura

Per evitare disturbi alla schiena, è importante che la madre pratichi una buona postura: in piedi, con la schiena dritta, il petto sollevato e le spalle rilassate all’indietro.