Dite addio alle scottature con questi consigli

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Lo sfregamento è uno dei primi problemi che i genitori affrontano nei primi mesi di vita del bambino. Questo accade perché, a differenza degli adulti, i bambini non hanno ancora completato lo sviluppo dello strato protettivo del derma, quindi qualsiasi contatto con sostanze chimiche o texture sintetiche potrebbe essere dannoso per la loro salute.

Perché il mio bambino si scotta?

In particolare, l’eritema da pannolino è una condizione che si verifica quando il bambino rimane troppo a lungo con il pannolino pieno o quando il pannolino viene cambiato troppo di rado. Secondo Nemours Kidshealth, può essere causata da irritazione, infezione o allergia (soprattutto nei bambini che soffrono di sensibilità cutanea). In alcuni casi, la condizione porta allo sviluppo della Candida albicans, un tipo di fungo che provoca una grave eruzione cutanea che si diffonde dalla zona colpita alla schiena del bambino e richiede più giorni per riprendersi rispetto al solito caso di scottatura (che dura circa due o tre giorni).Si consiglia ai genitori di essere molto igienici e prudenti quando cambiano il bambino e di evitare di lasciarlo con il pannolino addosso per diverse ore durante il giorno.

Trattamento delle scottature nel bambino

Fortunatamente, il trattamento di un bambino con eritema da pannolino può essere effettuato a casa. Innanzitutto, pulite la zona del pannolino con acqua e sapone neutro (i prodotti profumati e colorati potrebbero intensificare l’irritazione); quindi asciugate la zona tamponando delicatamente, senza sfregare per non provocare dolore o fastidio; una volta pulita, applicate una pomata medicata – in particolare quelle che contengono ossido di zinco – su tutte le zone interessate; è anche possibile utilizzare la vaselina. Ricordate di farlo a ogni cambio. È preferibile lasciare il bambino fuori dal pannolino per qualche ora, in modo che la pelle lesa possa respirare un po’. Se la condizione presenta febbre, spellature, brufoli, piaghe con pus o vesciche, è necessario recarsi rapidamente dal medico curante.

Come prevenire le scottature?

Si raccomanda ai genitori di usare molta igiene e cautela nel cambiare il bambino, evitando di lasciarlo con il pannolino addosso per diverse ore durante il giorno. Ad ogni cambio è necessario seguire la seguente procedura: pulire, asciugare, applicare una pomata in grandi quantità, soprattutto nelle pieghe profonde, e utilizzare preferibilmente pannolini assorbenti, che aiutano a mantenere la pelle asciutta. Ogni volta che si indossa un nuovo pannolino, non bisogna stringerlo troppo, per evitare che il derma e il tessuto si sfreghino troppo.