Come scegliere le prime scarpe per il mio bambino?

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

I piccoli iniziano a muovere i primi passi tra i 9 e i 15 mesi di vita e, affinché l’esperienza sia gratificante e stimolante, è necessario adottare alcune misure che riguardano la loro sicurezza e il loro comfort. È importante iniziare a pensare che una volta iniziato non si può più tornare indietro, quindi è importante che abbiano un paio di scarpe che permettano loro di mantenere l’equilibrio e di muoversi in casa in modo sicuro. Ad esempio, è importante che il design aiuti la postura e lo sviluppo di muscoli e ossa. Se il vostro piccolo sta per mettere in moto i suoi piedini, questi consigli vi saranno molto utili.

Suole antisdrucciolevoli e adatte ai piedi

La scarpa scelta deve avere una suola flessibile che si adatti all’impronta del piede di ogni bambino. In questo modo, saranno liberi e comodi per muoversi. È inoltre essenziale che la suola sia antiscivolo per evitare incidenti durante la camminata.

Evitare le finiture sintetiche

I piedi dei bambini sudano molto e il loro accumulo può concentrare una serie di germi e batteri. Per questo motivo, è bene preferire materiali naturali, come la pelle, che a differenza delle finiture sintetiche non rafforzano la traspirazione. Tuttavia, le calzature dovrebbero essere dotate di solette estraibili, per consentire una migliore pulizia.

Non scegliete modelli aderenti

Si ritiene che quanto più la scarpa è stretta, tanto più è sicuro che non si sfilerà. Tuttavia, sia per i bambini che per gli adulti, questo può provocare disagi e problemi di circolazione. Non scegliete nemmeno una o due taglie in più, perché risulterebbe troppo largo. Il modo migliore per sapere se la misura è giusta è mettere un dito tra la scarpa e il tallone: se si adatta facilmente, allora siete sulla strada giusta.

Un modello all’altezza della caviglia

Gli specialisti raccomandano questa presentazione perché assicura la stabilità del piede e impedisce ai piedi piccoli di scivolare fuori dalla scarpa; per rafforzare la sicurezza e l’equilibrio, la scarpa deve essere regolabile.

Guardatelo mentre cammina

Indossare le scarpe permette anche di sapere se il bambino ha una deformità del piede; un indicatore è l’usura improvvisa su un lato della suola. I disturbi funzionali del piede possono essere corretti entro i tre anni di età, ma con la diagnosi e il trattamento precoci è possibile prevenire complicazioni alle ginocchia, alla colonna vertebrale e alle anche.