Ghepardo VS leopardo: conoscete le loro differenze?

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

A prima vista, il ghepardo e il leopardo possono sembrare molto simili, con la loro pelliccia gialla macchiata di nero. Parte della stessa famiglia Panthera, insieme alla tigre, al leone e al leopardo delle nevi, entrambi i felini sono formidabili cacciatori. Non sapete come distinguerli? Ecco le loro caratteristiche principali.

Aspetto generale

Pur essendo entrambi bellissimi, i felini hanno un fisico molto particolare. Il leopardo ha, ad eccezione del muso, una faccia coperta di macchie. Il ghepardo ha un volto più semplice e si riconosce facilmente per le due lunghe linee nere che corrono dagli occhi fino alla bocca, come due lacrime eterne. Anche le macchie di pelo del leopardo e del ghepardo sono molto diverse. Le macchie della pelliccia del leopardo variano notevolmente in termini di dimensioni. Sul tronco si raggruppano a formare dei disegni chiamati “rosette”. Nel ghepardo, le macchie sono più piccole e abbastanza costanti su tutto il corpo. A parte questo, le vocalizzazioni dei due gatti sono molto distinte. Il leopardo ruggisce come un leone, mentre il ghepardo miagola come un gatto.

Velocità

I due felini si differenziano anche per la loro velocità. Il ghepardo è considerato il mammifero più veloce del mondo, in quanto può raggiungere una velocità di 110 km/h. Ciò è dovuto al suo corpo atletico (gambe ben muscolose, lunghe e snelle) e al suo peso di soli 50 kg. Questo cacciatore diurno usa anche le zampe per far perdere l’equilibrio alla preda mentre corre. Anche il leopardo ha un corpo ben muscoloso, ma con zampe più larghe. Non molto veloce (60 km/h), ha un peso medio di 60 kg e ha la particolarità di arrampicarsi sugli alberi. Infatti, le sue zampe gli permettono di saltare, senza alcuno slancio, oltre 6 m di lunghezza e 3 m di altezza.